Libri da leggere

Questa pagina ha lo scopo di proporti un elenco di libri  da leggere sulla crescita personale che potrebbero realmente aprire la mente e cambiare vita. Prima di entrare nel vivo dei testi però, trovo doveroso fare una premessa su come va letto un manuale sull’auto-aiuto.

Ci son delle regole particolari rispetto agli altri libri? Beh, direi di sì. A differenza di un romanzo infatti, che se capisci o non capisci, se è realistico o fantastico, se ricordi o dimentichi, non cambia quasi niente… per un libro di crescita, se non fai tuoi i suoi principi, resterà una lettura sterile.

E se lo scopo per cui l’hai comprato era esercitare un cambiamento, allora avrai fatto un buco nell’acqua.

Come bisogna leggere un testo di crescita personale? Te lo dico subito. Sostanzialmente si tratta di seguire tre semplici principi:

1-Decidi di partire prima di aprire il libro

2-Segna un percorso

3-Cammina

1)  Prima d’iniziare a leggere il libro, devi aver deciso dentro di te che il cambiamento deve avvenire. Se ti armi di un progetto e della determinazione necessaria ancor prima di leggere i suggerimenti pratici su come fare, sarai già bello che carico per realizzare ciò che vuoi.

2)  T’incoraggio a far del testo un vero e proprio manuale di studio. Senza andar a fare chissà quale fatica, sarebbe sufficiente prendere appunti sui principi fondamentali a cui fare riferimento e magari qualche azione pratica suggerita. Con un prospetto chiaro sul percorso da seguire, mantenere la rotta giusta sarà molto più semplice.

3) Il cambiamento è dovuto da una sola azione: metti in pratica ciò che hai letto. Il libro ti ha spiegato cosa fare e come farlo? Bene, allora traduci la teoria in pratica. Solo così sarà possibile che in te e nella tua vita avvenga un reale e concreto cambiamento.

Ecco la lista dei libri consigliati

“Padre Ricco, Padre Povero” (Robert Kyiosaki):

Questo libro racconta la storia di due ragazzini con due padri diversi. Uno (quello ricco) ha la mentalità imprenditoriale, l’altro (il povero) sostiene il lavoro dipendente in nome di una sicurezza che viene da un sistema già stabile. Il nocciolo del romanzo ruota attorno ai principi che possono far la differenza tra un ricco e un povero, che dipendono sostanzialmente dal tuo modo di vivere la società, il lavoro e te stesso. Consigliato se sei ambizioso, creativo e sogni uno stile di vita da dirigente.

 

“Le 7 Regole per Avere Successo” (Stephen R.Covey):

In quest’opera vengono descritti 7 suggerimenti letterali da attuare nella propria vita per avere successo da un punto di vista soprattutto professionale, ma che ben si applicano anche a molti altri ambiti. Le 7 regole o “7 abitudini” incoraggiano tra le righe il lettore a prendere in mano le redini della propria esistenza, ad aiutarsi in ogni cosa col pensiero positivo, a saper giocare di squadra e a non assumere un atteggiamento dittatoriale. Suggerito se vuoi dei criteri di semplice attuazione a cui far riferimento per cambiare te stesso.

 

“Come Trattare gli Altri e Farseli Amici” (Dale Canergie)

Il testo in questione, per quanto mi riguarda, prepara a diventare delle persone splendide. L’autore illustra 30 principi da applicare nella propria vita per far grandi gli altri e diventar grandi a propria volta. Spiccatissimo l’incoraggiamento all’empatia, alla gentilezza, al rispetto, per poter esser considerati dei leader degni di questo nome. Ricchissimo di esempi ed esperienze reali. Decisamente consigliato se punti a raggiungere il successo, contornato da una profonda stima proveniente dalle persone che ti circondano.

 

“Pensa e Arricchisci Te Stesso” (Napoleon Hill)

Questo libro rappresenta una delle colonne portanti dei testi sull’argomento. I precetti illustrati dall’autore per ottenere il massimo da se stessi e dalla propria vita sono 13. Tra questi troviamo consigli di natura intellettuale che riguardano il coltivare qualità e sentimenti necessari al cambiamento e/o miglioramento di se stessi. Per citarne alcuni… la fede, la tenacia, l’entusiasmo. Si tratta di elementi fondamentali per la riuscita. Consigliato un po’ a tutti. Son principi generici e validi in ogni caso.

 

“Il Monaco che Vendette la sua Ferrari” (Robin Sharma)

E’ la storia di avvocato di successo che a seguito di un infarto, si trasferisce sull’Himalaya e attua una totale trasformazione di se stesso. Contiene precetti d’ispirazione orientale dove lo spirito predomina sul corpo e le cose materiali perdono ogni valore di fronte alla ricchezza interiore. “Le 7 virtù senza tempo della vita illuminata” elencate dallo scrittore illustrerebbero un nuovo criterio di vita che donano felicità a chi le applica. Lettura suggerita a chi è affascinato dalla saggezza orientale e punta ad una crescita soprattutto spirituale.

 

“4 Ore alla Settimana” (Timothy Ferris)

Il sottotitolo di questo best seller è “Ricchi e felici lavorando dieci volte di meno”. Nel libro viene illustrato il metodo da seguire per attuare tale piano di vita. Tra i suggerimenti, alcuni sono decisamente pratici e di facile applicazione (come non sprecare tempo, usare bene la tecnologia, delegare delle responsabilità ecc), altri non sono esattamente una passeggiata (crearsi una rendita, seguire gli impegni a distanza ecc). I consigli offrono spunti per riuscire. Consigliato a chi è sostenitore del principio “minimo sforzo, massimo risultato”.

 

“I Segreti della Mente Milionaria” (T. Harv Eker)

Ovviamente questo libro spiega come diventare ricchi o comunque migliorare la propria condizione economica. L’autore esprime delle concezioni sul modo in cui si dovrebbero vedere il denaro e la ricchezza, puntando innanzitutto dal pensiero. Come per il libro del suddetto Kyiosaky, per esser ricchi è necessario “pensare ricco”. Poi offre dei suggerimenti da attuare in pratica. Puoi cimentarti nella lettura se vuoi provare a diventare ricco. Magari ci riesci! 😉

 

“Detto Fatto” (David Allen)

Questo testo si concentra specificamente sull’arte del diventare efficienti in tutto ciò che si fa. I suggerimenti investono vari ambiti della vita come la gestione del tempo, riuscendo ad organizzare, gestire, e perfezionare le proprie risorse e i propri impegni per ottenere degli ottimi risultati sia in termini di successo che in controllo e godimento della propria vita. Il metodo costituisce una specie di manuale di sopravvivenza a chi fa i conti con una vita infarcita di attività. Consigliato a chi corre sempre e si sente sotto pressione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*