Imparare inglese quarta parte: lo scritto

Vuoi migliorare la tua capacità di scrittura in inglese ma non sai bene come fare? Ecco dei suggerimenti utili…

La pratica è ciò che fa la differenza tra un principiante e un esperto.

Anonimo

Come per qualsiasi altra cosa, per migliorare la capacità di fare una cosa, devi esercitarti in pratica. Per migliorare la scrittura in inglese… indovina? Devi scrivere in inglese! Lo dicono anche loro: “Practice makes perfect”, la pratica rende perfetti.

Nell’articolo di oggi andiamo direttamente alla pratica. Dunque, sei pronto? Possiamo cominciare =)

1-Leggi ( lo so che è ovvio)

Tutti i più grandi scrittori sono stati prima (e lo restano anche dopo) dei grandi lettori. Acquistare familiarità con le parole ti consentirà poi di usarle nei tuoi scritti. Leggendo ti possono saltare agli occhi piccole differenze di significato. Ad esempio, quando vedi scritto man o men, saprai se si sta parlando di un uomo al singolare o al plurale, e memorizzata questa differenza, saprai poi come scrivere di un uomo o più uomini.

Un altro esempio? “Word” e “world”. La sola “l” fa la differenza tra “parola” e “mondo”. Una volta vista su una pagina stampata, è probabile che la quando la riporterai su un tuo quaderno, la scriverai nel giusto modo.

La lettura inoltre ti darà d’impatto le regole ortografiche da tenere in conto quando sarai tu a dover scrivere.

 

2-Riasssumi

Può sembrarti una cosa da prima elementare, ma pensaci… Perché la maestra ti faceva fare i riassunti? Perché tu imparassi a scrivere! Il riassunto esercita la facoltà mnemonica attraverso l’approccio visivo con le parole.

Tu vedi come sono scritte e poi le scrivi. Il tuo cervello registra il giusto ordine in cui sono messe le lettere che formano le parole e ti permettono via via di scriverle in automatico. Quindi fai questo: scegli un articolo, un brano, un testo, qualunque cosa in inglese sia di tuo gradimento e ricopialo di tuo pugno su un quaderno.

Memorizzerai sempre più parole e sarai sempre più capace di scriverle correttamente.

 

3-Traduci in inglese

Per imparare a scrivere in inglese è importante che tu sappia come si dicono in inglese certe parole. Un buon esercizio può consistere nel tradurre dalla tua lingua all’inglese.

Fai così: prendi un testo qualsiasi in italiano. Meglio che sia semplice, specialmente all’inizio (va bene anche la favola di Cappuccetto Rosso) e traducila in inglese. Alcune cose le scriverai senza pensarci (lo sanno tutti che lupo in inglese si dice “wolf”), per altri dovrai strizzarti un po’ le sinapsi, ma alla fine avrai la tua bella storiella. Tradotta e soprattutto scritta da te!

 

4-Tieni un diario

Tenere una specie di giornale di bordo su cui appuntare pensieri e riflessioni può contribuire a migliorare le tue capacità di scrittura. Fai così: scrivi ogni giorno dei brevi pensieri in inglese. Qualcosa di tuo, intimo e personale. Puoi riportare qualsiasi cosa.

Da “mi sono innamorato della bionda di sotto” a “oggi potrei uccidere qualcuno”. Gioca con la fantasia e lascia spazio alla creatività. Non ti porre limiti, fa che sia una cosa piacevole. Man mano che passano i giorni aumenta il numero di frasi che scrivi, possibilmente sullo stesso argomento. “Mi sono innamorato della bionda di sotto. E’ molto bella. Stamattina mi ha sorriso”. Ovviamente, in inglese!

Via via ti ritroverai con la capacità di scrivere discorsi sempre più lunghi e più articolati nel loro insieme.

 

5-Migliora la grammatica

Nel momento in cui devi scrivere, la grammatica deve farla da padrona. Non puoi scrivere come un asino. Né in italiano né in inglese. Studia le regole dalla grammatica inglese e fai riferimento ad esse quando scrivi i tuoi pensieri.

Usa i verbi nei tempi giusti, ricorda quali sono irregolari, fai molta attenzione all’ortografia e non trascurare la punteggiatura. Magari all’inizio farai qualche pastrocchio, ma se t’impegni migliorerai e anche in fretta. Succedeva anche nei banchi di scuola, no? Eppure guarda dove sei adesso.

E’ lo stesso per l’inglese. Né più né meno. Anzi, rispetto all’italiano ha decisamente una grammatica più basica e semplice!

Ti consiglio di comprare questo libro: Instant English!

 

6-Migliora il tuo lessico

Perché ciò che scrivi sia non solo corretto ma anche piacevole, devi ampliare le tue conoscenze della lingua. Più parole conosci (e sei in grado di scrivere) più i tuoi componimenti saranno coloriti. Per non cadere nella monotonia devi apprendere tante parole, quante più puoi.

Fai così: quando incappi in una parola nuova, non fermarti al suo significato e basta; cerca dei sinonimi della stessa e pure dei contrari. Scrivila al singolare e al plurale, e trova le sue varie applicazioni. Prendiamo il caso di un termine semplice come “fuoco”. Il sostantivo singolare in inglese sarà “fire”, al plurale “fires”. Il verbo “infuocare” sarà “aflame”, l’aggettivo “infuocato” è “fiery”.

Il contrario di fuoco quale potrebbe essere? Acqua? Lo sai già come si dice in inglese! Ma hai visto che l’esperimento funziona? Da una parola nuova che dovevi imparare ne hai imparate 5. E sarai in grado di scrivere almeno 5 parole nuove. Non male, no?

Adesso tocca a te

Che te ne pare? Non sono poi cose così difficili da fare. Provaci, sono metodi sperimentati. Abbi fiducia e comincia!

About rubel94

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*